Casale

Sciascia citava sempre Pirandello che diceva: ci sono duo tipi di scrittori, quelli di cose e quelli di parole. Una fortissima discriminante anche per la fotografia. Ci sono i fotografi che guardano il mondo per farne fotografie e quelli che fanno fotografie per l’esigenza di raccontare il mondo. Bene io sono il secondo esempio mostro quello che è la realtà tramite i miei scatti.
La mia voglia di scattare non è partita dalla fotografia stessa ma dalle cose che avevo da dire.

Giovanni Casale